3 febbraio 2011: Sintesi presentazione Scooter-Trike

febbraio 3, 2011  |  by Pietro Rosenwirth  |  Attività


<<< torna indietro

Presentazione

In data odierna, il sig. Pietro Rosenwirth ha presentato ufficialmente a Trieste il 1° esemplare di Scooter-Trike in Italia.

Pietro Rosenwirth vive attualmente a Trieste, ha 41 anni, umanista, è invalido civile per un grave handicap fisico-motorio.
Dal 1987 ad oggi, come volontario, ha promosso e partecipato ad iniziative per diffondere i valori della non-violenza e della non-discriminazione riconoscendosi nella nuova sensibilità e nelle idee del Movimento Umanista siloista.

Il veicolo presentato in p.za Unità d’Italia 7, di fronte al Caffè degli Specchi, è uno scooter Suzuki Burgman 650 An Executive cui è stato aggiunto un kit di armotizzatori e ruote posteriori supplementari.

Questo garantisce una stabilità assoluta di tipo meccanico, a differenza di altri scooter a più ruote attualmente in commercio che si affidano all’elettronica.
Questo scooter-trike è regolarmente omologato presso la Motorizzazione Civile come scooter e può quindi circolare ovunque sia permesso, autostrade comprese.

All’evento hanno partecipato:
- il Comandante della locale Polizia Municipale, il dott. S.Abbate;
- gli assessori comunali dott. M.Lobianco e dott. P.Rovis
- l’assessore provinciale D.Visioli
- parte del Direttivo dell’ANGLAT del F.V.G., con il Presidente G. di Giovanni
- parte del Direttivo dell’Associazione contro il Dolore in memoria di Giuseppe Mocavero, con il Presidente dott.A.Mocavero
il locale Centro delle Culture
il Coordinamento Motociclisti, con il dott. M.Giona.

Era presente anche il sig. Alessandro Dal Bo, della Dal Bo Mobility (www.dalbomobility.com), che ha materialmente realizzato lo scooter-trike.

Il sig. Rosenwirth ha dichiarato: “La mia gioia di vedere realizzato questo progetto è enorme, sia a livello personale sia perchè si tratta di un mezzo che, potenzialmente, potrà aprire nuove strade anche a chi, fino ad oggi, non trovava un veicolo adatto alle sue esigenze motorie.
Inoltre, mi auguro che gli Enti pubblici possano attivarsi per contemplare nei prossimi Bilanci dei fondi per aiutare e sostenere chi è alla ricerca di una propria autonomia negli spostamenti e ancor di più nella propria vita quotidiana.

Per questo mezzo devo ringraziare la Suzuki Italia per aver creduto in questo progetto; la GiVi che ha fornito accessori per rendere lo scooter-trike idoneo alle varie esigenze e per finire la Dal Bo Mobility che ha trasformato un’Idea in qualcosa di concreto!
Dim lights
Il sıto ufficiale è www.handytrike.eu (tramite il quale è anche possibile effettuare delle donazıoni oltre a trovare ogni informazione).
Per contatti è disponibile l’e-mail: info@handytrike.eu o il cell. +39 328 8499654.

Pietro Rosenwirth

Rassegna stampa

  • TG 7 Nord Est

Posted in Attività. Bookmark the permalink.
Condividi su:
Top